Zen Shin Karate Kickboxing

Get Adobe Flash player

La nostra scuola fu fondata nel lontano 1980 dal M° BELLOTTO DAVIDE che insieme ad alcuni amici, tra i quali BORTOLIN TELEVIO, SOSSAI ROSALINA e TOSSUT RINO decisero di intraprendere questo cammino, dandole il nome di "ZEN SHIN KARATE".

Per i primi tre anni infatti, il karate  fu la prima disciplina praticata nella nostra palestra, per passare successivamente alla pratica del Mu Gen Do, una arte marziale che in sintesi include colpi base provenienti da altri stili di karate e tecnicamente include elementi di Kempo cinese, Karate giapponese, Karate coreano e American Karate full contact free style.

Il passo successivo fu quello di passare alla F.I.A.M (Federazione Italiana Arti Marziali) e da qui si iniziò a particare la Kickboxing, nelle specialità semi-contact e light-contact.

 


 

Dopo circa una ventina d' anni di attività, il Maestro fondatore BELLOTTO decise di lasciare la scuola, nominando come suo successore e responsabile, uno dei suoi primi allievi, il M° ZAIA LORIS, tuttora membro direttivo e direttore tecnico della scuola.

Numerosi sono gli atleti iscritti allo Zen Shin Karate e numerosi sono anche i risultati sportivi conseguiti in questi anni: diversi campioni regionali, quattro coppe Italia, due coppe del Presidente, svariati piazzamenti sul podio dei campionati Italiani, un secondo e un terzo posto agli Europei in Portogallo e Bulgaria con Linda Fogliano e un quarto posto con Luana Carpenè, atlete che hanno fatto anche parte della Nazionale; tra gli altri atleti che si sono maggiormente distinti in Italia e all' estero ricordiamo anche i cadetti Glamocanin Daniel, campione italiano e nazionale ai mondiali nel 2012 e Rosolen Alessandro, campione italiano del 2013.

Molte sono anche le gare che abbiamo ospitato in questi anni, dai campionati Regionali agli Italiani nel 1993, dando una nuova impronta e una svolta al modo di gestire tali tornei. Ma il nostro orgoglio resta il "GOLDEN GLOVE", torneo internazionale da noi ideato e organizzato, con la partecipazione di oltre mille atleti provenienti da 20 paesi europei, considerato, secondo le dichiarazioni di alcuni tecnici italiani e stranieri, uno tra i migliori d' Europa. Il nostro punto fermo, però, è fare sport inteso come socializzazione e divertimento, cercando di dare un contributo positivo all' educazione sportiva e una sana crescita, oltre che creare degli agonisti.

Oggi la nostra società conta oltre 120 atleti, ed è regolarmente iscritta al registro del CONI e alla F.I.K.B.M.S. ; in questi anni sono state consegnate ben 32 cinture nere, tra le quali 3 del secondo grado, 3 del terzo grado e 2 del quarto grado; sono stati formati tre maestri, quattro istruttori, sei allenatori e due arbitri federali.

 

 

Torna alla Home